Le congiuntiviti allergiche sono un vasto gruppo di condizioni allergiche caratterizzate da infiammazione della congiuntiva.

Si riconoscono 5 forme principali: la congiuntivite allergica stagionale (SAC), la congiuntivite allergica perenne (PAC), la cheratocongiuntivite Vernal (VKC), la cheratocongiuntivite atopica (AKC), la congiuntivite gigantopapillare (GPC). I quadri clinici delle varie forme presentano similitudini e ciò può comportare problemi di diagnosi differenziale. Alcune di queste sono notevolmente frequenti (SAC e PAC) e non comportano particolari problemi di gestione terapeutica; le altre sono abbastanza rare ed il trattamento con i comuni farmaci antistaminici, sia locali che sistemici, risulta spesso inefficace, per cui si rende necessario il ricorso agli steroidi topici che, usati per periodi prolungati, espongono il paziente al rischio degli effetti collaterali avversi, anche gravi (cataratta, ipertensione oculare, glaucoma).